Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
Fotografie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia 

  Scritti di altri autori  »  Poesie  »  Un grido di falco, di Tiziana Monari 11/10/2020
 
Un grido di falco

di Tiziana Monari



Cadono le foglie nello splendore del tramonto che declina

in quel bosco dove morivano i colombi

dondolano nelle crepe dell’aria bruna

tra l’intrico di felci

nel silenzio opalino della sera


dondolano nell’aria sospinta dal vento

ora che non sono più dolci le tamerici

ora che i tigli non profumano d’intenso

e sono nudi

i tronchi arrugginiti dall’inverno.


Precipitano le foglie

sull’ibisco che ha incanti di seta

sulle dune di mirto e di ginepro


e c’è un grido di falco sulle nuvole azzurre

uno stupore di stelle

a disegnare la mia notte.


Ora che la cicala tace

ed è silenzio la vita.

 
©2006 ArteInsieme, « 010481584 »