Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
Fotografie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia 

  Scritti di altri autori  »  Poesie  »  Alla bimba con troppa vita addosso, di Donatella Nardin 11/10/2020
 
Alla bimba con troppa vita addosso

di Donatella Nardin



Per te curo il tempo.

Per te, farfalla innocente,

ricamo rammendi attorno

all’incerto destino.

Per te scrivo il sole e quante

le gemme ai monili,

quanti i bagliori ad illuminare

i pianti a dirotto dove, vicina

e altrove, sempre più stretta

ti tenevi.

Vorrei che fosse di neve

la parola che abbraccia

e più rigoglioso il dono

di stelle amorose e comete.

E invece ha bruciato

il suo tempo la stella caduta

sull’erba come l’infanzia felice

dal dolore bruscamente

interrotta.


Da Rosa del battito (Fara, 2020)


 
©2006 ArteInsieme, « 010481454 »