Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
Fotografie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia 

  Scritti di altri autori  »  Poesie  »  27 dicembre, di Piera Maria Chessa 10/01/2021
 
27 dicembre

di Piera Maria Chessa



Me ne sto qui
seduta sul divano
a ragionare.
Dicembre è quasi andato
e noi abbiamo vissuto
l’anno più faticoso
forse di una vita.
Quante giornate tristi
sulle spalle del mondo,
quante paure nel cuore
di noi tutti.
Tanti anziani andati via,
tante famiglie private
di un nonno o di un padre.



E ancora oggi
che non è finita,
in questo ventisette
di dicembre
continuiamo a guardarci
spaesati e intimoriti,
in viaggio verso un anno nuovo
che non è ancora nato
ma al quale chiediamo
di donarci speranza e salute,
e magari un po’ di pace.


 
©2006 ArteInsieme, « 010638420 »