Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
Siti amici  
 
News  
 
Bell'Italia  
 
Il cerchio infinito  
 
Canti celtici  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Libri e interviste  
 
Intervista all'autore  
 
Letteratura  
 
Freschi di stampa  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
 
 

  Freschi di stampa  »  L'autunno dell'anno prima, di Alessandra Zenarola - Edizioni Solfanelli 05/01/2019
 
L’autunno dell’anno prima

di Alessandra Zenarola

Edizioni Solfanelli

www.edizionisolfanelli.it

Narrativa

Pagg. 176

ISBN 978-88-3305-113-0

Prezzo Euro 15,00


Una famiglia piccolo-borghese, una sorella spregiudicata buttata a capofitto nella sperimentazione adolescenziale degli anni Settanta, compresa una fuga nella cosiddetta swinging London. 
     Le vacanze d’estate in una Grado dai ritmi sonnolenti. La madre, due figlie così diverse da assomigliarsi per contrasto, un cane che odia il caldo e le mosche.
     Trent’anni dopo la protagonista, Domiziana detta Mizia, torna a Grado, in autunno. Piove. E si ostina a passare le giornate chiusa in una pensione senza tempo, rivivendo mentalmente le vacanze sconclusionate e la vita apparentemente incasellata nella normalità della sua famiglia.
     Si è trascinata dietro valigie piene di vestiti che non indossa mai e rifugge da qualsiasi contatto. 
     E poi qualcuno sbuca fuori nella sua vita. Un uomo che come lei è circospetto, il mare e il vento non sono riusciti a levigarlo, almeno all’esterno. 

     Un racconto che possiede caratteristiche da romanzo giallo. 
     Mizia che indaga su di sé scoprirà molto altro, struggente e lunare come il clima di quei posti bellissimi.

Alessandra Zenarola, laureata in Scienze della Formazione e assistente sociale, è nata e vive a Udine. 
     Ha esordito nel 2003 con il romanzo 
Il cowboy vanigliato, uscito per Montedit.
     In seguito ha pubblicato la raccolta di racconti 
Smagliature (Edizioni del Sale, 2008) e i romanzi Un cuore di latta (La caravella, 2010) e L’autunno dell’anno prima (Scrittura & Scritture, 2014). 
     
Il posto più freddo del mondo è il suo secondo romanzo per Solfanelli, preceduto da Bassa marea pubblicato nel 2016.
     Alcuni dei suoi racconti, finalisti o vincitori di concorsi letterari, sono presenti in antologie collettive.


 
©2006 ArteInsieme, « 09103265 »