Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
Siti amici  
 
News  
 
Bell'Italia  
 
Il cerchio infinito  
 
Canti celtici  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Libri e interviste  
 
Intervista all'autore  
 
Letteratura  
 
Freschi di stampa  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
 
 

  Freschi di stampa  »  Un orizzonte chiamato Cinema Mantova e l'Italia dal 1904 ad oggi nella storia della famiglia Protti, di Paolo Protti - Sometti Editoriale 11/01/2019
 
Un orizzonte chiamato Cinema
Mantova e l'Italia dal 1904 ad oggi nella storia della famiglia Protti

di Paolo Protti

Sometti Editoriale

www.sometti.it

Pagg. 168 con ill.ni

ISBN 978-88-7495-726-2

Prezzo Euro 18,00





Scrivi Protti e leggi Cinema.
A 115 anni dalla prima impresa cinematografica dei pionieri Gino e Ottorino, Paolo Protti racconta una grande famiglia, arrivata ormai alla quarta generazione di sognatori in celluloide.
Era infatti il 1904 quando nella bassa e nebbiosa provincia mantovana iniziò a prendere forma un’avventura che da allora non si sarebbe più fermata. Nemmeno di fronte alle guerre, alle crisi dei cinema di provincia e poi di quelli cittadini o davanti alle bizze di una politica non sempre collaborativa.
Un’avventura ramificata, che da Mantova avrebbe presto allargato i suoi confini; perché i Protti sono sognatori certo, ma hanno dimostrato di essere soprattutto grandi imprenditori, capaci di muoversi nella sensibilità del gusto popolare immaginando sempre il passo successivo.
Il racconto che ne esce è appassionato, denso di ricordi e aneddoti che restituiscono un tempo passato e accompagnano i cambiamenti di una società e dei suoi costumi. Un cinema fatto anzitutto di persone, della loro generosità e dedizione al lavoro. Un impegno che continua, lungo la strada di quel sogno chiamato Cinema.

 
©2006 ArteInsieme, « 09103194 »