Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Bell'Italia  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Libri e interviste  
 
Intervista all'autore  
 
Letteratura  
 
Freschi di stampa  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
Fotografie  
 
 
 

  Freschi di stampa  »  Ero in un caldo paese, di Vera Lúcia de Oliveira - Fara Editore 07/11/2019
 
Ero in un caldo paese

di Vera Lúcia de Oliveira

in copertina: Orma di luce di Dante Zamperini

note critiche dei giurati Annalisa CiampaliniAnna Ruotolo, Matteo Bonvecchi

Fara Editore

Poesia

Pagg. 88

ISBN  978 88 94903 75 1

Prezzo Euro 10,00



opera poetica seconda classificata al concorso Faraexcelsior



il sole irrompe
e ferisce la nebbia
cammino nell’alba
scorgo le cose
che sgorgano
dal nulla
come se il mondo
fosse nato
ora


***

nulla è nitido nel dolore
ma tutto si vede di più


***

il mondo quando si sta per lasciarlo diventa
un fuoco che tutto avvolge nella fiamma
si era spinta così tanto su quella soglia di luce
che aveva finito per rimanere
dall’altra parte del giorno

 

Vera Lúcia de Oliveira, nata in Brasile, vive e lavora a Perugia. È poeta, saggista e insegna Letteratura Portoghese e Brasiliana all’Università degli Studi di Perugia. Scrive sia in portoghese che in italiano ed è presente in riviste e antologie poetiche pubblicate in Brasile, Italia, Portogallo, Spagna, Stati Uniti, Inghilterra, Francia, Romania e Germania. Ha vinto numerosi e prestigiosi premi in Italia e all’estero. Con Fara ha pubblicato Verrà l’anno (2005, Premio “Popoli in cammino”) e Ditelo a mia madre (2017, Premio Thesaurus di Rho). Per notizie biobliografiche dettagliate:
www.veraluciadeoliveira.it


 
©2006 ArteInsieme, « 09722519 »