Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
Fotografie  
 
 
 

  Freschi di stampa  »  Per un milione di dollari, di Sandro Gros-Pietro - Editrice Genesi 24/06/2020
 
Per un milione di dollari

di Sandro Gros-Pietro

Editrice Genesi

Narrativa

Pagg. 208

ISBN 9788874147700

Prezzo Euro 13,00



L’intreccio si svolge in una città di fantasia del Texas, denominata Cottoncity, collocata idealmente vicino ad El Paso. Il protagonista Kevin Wallace è proprietario di un’impresa di pompe funebri con annesso forno crematorio. L’idea fissa del danaro (il dollaro!), come unico metro di misura dei valori umani, rappresenta l’ossessione non solo del protagonista, ma dell’intero sistema di vita americano, che trova nel Texas, terra di coltivatori di cotone, di petrolieri, allevatori di bestiame, ricchi proprietari di miniere, l’icona storica più diffusa del “sogno americano”. Il protagonista, che appare come un uomo introverso e scrupoloso, è in realtà uno psicopatico, con una doppiezza di vita, molto bene celata. Il suo obbiettivo è realizzare la vendetta (Revenge) per l’infanzia e per l’adolescenza violenta che ha dovuto subire. Egli desidera accumulare un ingente capitale che gli permetta di rinascere a nuova vita. Tuttavia, il peso dei suoi gesti brutali gli piomberà addosso a due passi dalla rinascita.



Sandro Gros-Pietro è nato e vive a Torino.

Ha svolto attività nel campo della consulenza, dell’insegnamento e dello scambio di beni e servizi. Nel 1980 ha rilevato dall’editore Giappichelli di Torino la collana di poesie “I Gherigli” e ha fondato la Genesi editrice che dirige con la moglie Eleonora. 

L’attività di editore rappresenta la priorità dei suoi interessi, ma egli è anche autore di poesie, prose, saggi e articoli di riviste. 

In poesia ha pubblicato Il soggolo, Torino, 1975; Io sono cento, Torino, 1977; Pause, Torino, 1978; La battaglia di Marostica, Forlì, 1979; Dado caudato, Torino, 1981; Qual buon vento, Torino, 1986; Centamore, Torino, 1988; Postura alla corte di Vulcano, Torino, 1996; Le geoepiche e altri canti, Torino, 2010. 

Di narrativa ha pubblicato Da qualche parte è primavera, Torino, 1986, da cui ha tratto, con Paolo Quaregna, la sceneggiatura Capogiro, Torino, 1988; Cuore spaccato, Torino, 2014; Fratello cattivo, Neos, Torino, 2018.

Ha curato una serie di antologie critiche, tra le quali si ricordano Il rinoceronte tra le nuvole, Torino, 1982; in collaborazione con Giorgio Bárberi Squarotti, Agenda del Poeta n.° 1, Torino, 1985; Agenda del Poeta n.° 2, id., 1987, e Almanacco del Poeta, 1990. 

Ha pubblicato diverse antologie critiche e nel 2010 è uscita quella commemorativa Trent’anni della Genesi, Torino, 2010 e nel 2011 Il buon sorriso

Di saggistica ha pubblicato la traduzione dal greco dell’Elogio della calvizie di Sinesio, Torino, 2003; Liliana Ugolini: poesia, teatro e raffigurazione del mondo, Torino, 2005; La contemplazione della fiamma: Giuseppina Luongo Bartolini tra impegno e dolorosa luce, Torino, 2008. 

È responsabile della Rivista di formazione e di cultura Vernice e Presidente dell’Associazione culturale onlus Elogio della Poesia di Torino, e ha fondato il premio di Poesia I Murazzi di Torino, giunto all'ottava edizione.


 
©2006 ArteInsieme, « 010279185 »