Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
Fotografie  
 
 
 

  Freschi di stampa  »  La prevenzione dimezzata, di Vittorio Carreri - Sometti Editoriale 16/07/2020
 
La prevenzione dimezzata

di Vittorio Carreri

Sometti Editoriale

Saggistica

Pagg. 176

ISBN 978-88-7495-749-1

Prezzo Euro 15,00



Una testimonianza per difendere e migliorare il Servizio Sanitario Nazionale



In Italia la prevenzione e la sanità pubblica sono in crisi. In relazione all’andamento epidemiologico delle malattie di maggior rilevanza sociale e dell’invecchiamento della popolazione, la prevenzione è di fondamentale importanza.
Eppure, incredibile a dirsi, da molti anni si “risparmia” solamente sulla spesa per la prevenzione collettiva e la sanità pubblica, compromettendo il diritto costituzionale alla tutela della salute per milioni di persone. Ne consegue che ci sono troppi morti per tumori, per malattie cardiovascolari e per infortuni sul lavoro; persistono disuguaglianze inaccettabili, persino nella copertura degli screening di diagnosi precoce dei tumori della mammella, del colon retto e del collo dell’utero tra le Regioni italiane del Nord, del Sud e delle Isole.
Vittorio Carreri esorta pertanto le istituzioni, le forze sociali, il mondo della sanità e i cittadini ad impegnarsi per invertire la tendenza pericolosa in atto e ad aprire finalmente una stagione riformatrice.

Lo fa incrociando i ricordi di una lunga vita professionale nelle istituzioni ed un impegno di oltre 50 anni, con compiti di responsabilità nella Società Italiana di Igiene, Medicina Preventiva, Sanità Pubblica (SItI), la più importante nel campo della prevenzione. Essa deve tornare ad essere un essenziale riferimento tecnico, scientifico ed organizzativo per l’Italia e un decisivo sostegno nella difesa e nel miglioramento del SSN.
La voce di Carreri è forte e chiara. Il messaggio che lancia non può essere affatto ignorato: non ci può essere futuro per la “sicurezza sociale” nel nostro Paese senza una reale ed efficace prevenzione e sanità pubblica.

 
©2006 ArteInsieme, « 010342105 »