Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
Fotografie  
 
 
 

  Freschi di stampa  »  Il mistero della camera gialla, di Gaston Leroux - Edizioni Clandestine 22/07/2020
 
Il mistero della camera gialla

di Gaston Leroux

Edizioni Clandestine

Narrativa

Pagg. 274

ISBN 9788865969311

Prezzo Euro 11,00



25 ottobre 1892. Sul quotidiano Le Matin appare la notizia del tentato omicidio della figlia del professore Stangerson, messo in atto quella notte nel castello di Glandier.

A indagare sul caso, il famoso ispettore Frédéric Larsan e un giovane e brillante giornalista, Joseph Rouletabille, il quale, a dispetto del divieto di accesso alla stampa, riesce non solo a ispezionare la scena del delitto, ma anche a farsi ospitare nel castello per proseguire le ricerche.

E, se i sospetti della polizia si focalizzano sul fidanzato della signorina, Robert Darzac, a seguito dei nuovi tentativi dell’assassino di portare a termine la sua missione, diviene sempre più evidente che la stessa Mathilde Stangerson nasconde un oscuro segreto.

In questo avvincente romanzo, definito da Dickson Carr “Il più bel mistery mai scritto”, Leroux mette in scena, fornendone un esempio che nessuno è mai riuscito a eguagliare, il sommo problema dei romanzi polizieschi, ovvero il ‘delitto della camera chiusa’.





Gaston Leroux (1868 – 1927) fu uno scrittore, un giornalista e un reporter. Tra le sue opere, Il profumo della signora in nero (1909), Il fantasma dell’opera (1910), Il Castello nero (1916).


 
©2006 ArteInsieme, « 010342130 »