Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
Fotografie  
 
 
 

  Freschi di stampa  »  Cavalcata nel baratro, di Paul Margueritte e Victor Margueritte - Este Edition 09/09/2021
 
Cavalcata nel baratro

di Paul Margueritte e Victor Margueritte

a cura di Stefano Franchini

Este Edition

Pagg. 164

ISBN 9788867042722

Prezzo Euro 10,00



l 19 luglio 1870 la Francia dichiara guerra alla Prussia. Napoleone III cade nella trappola di Bismarck. C'è una sterminata documentazione su questa guerra dove il cavallo è importante quanto il treno, dove la sciabola rivaleggia con la mitragliatrice. Ci sono i verbali del processo Bazaine. Esistono memoriali scritti da generali, scritti su generali e perfino da figli di generali. Qui io consegno alla lingua italiana La chevauchée au gouffre: libro di Paul e Victor figli del generale Auguste Margueritte mortalmente ferito presso Sedan.



Paul Margueritte (Laghouat 1860 - Hossegor 1918) romanziere francese. Fece parte del gruppo naturalista, ma ne uscì in polemica con Zola nel 1887. Fu in rapporto con E. de Goncourt, e scrisse numerosi romanzi con intenti di analisi psicologica, oltre che un vasto ciclo narrativo, Un’epoca (Une époque, 1898-1904), ispirato alla guerra franco-prussiana e scritto in collaborazione con il fratello Victor.


Victor Margueritte (Alida, Algeria, 1866 - Monestier 1942) romanziere francese. Fratello di Paul M., collaborò con lui nella stesura del ciclo narrativo Un’epoca (Une époque, 1898-1904). Suscitò scalpore con La giovinotta (La garçonne, 1922), romanzo che descrive con toni spregiudicati i costumi sessuali del primo dopoguerra. L’opera valse a M. il ritiro della «Légion d’honneur», ma ebbe, al contrario, un grande successo presso il pubblico, e fu tradotta in numerose lingue.

 
©2006 ArteInsieme, « 011170767 »