Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
Fotografie  
 
 
 

  Freschi di stampa  »  Viaggio attraverso l’inferno, di Reiska Weiss - Edizioni Clandestine 14/09/2021
 
Viaggio attraverso l’inferno

di Reiska Weiss

Edizioni Clandestine

Pagg. 256

ISBN 9788865969922

Prezzo Euro 10,00



Questa storia non appartiene solo a me, ma a innumerevoli uomini, donne e bambini privi di nome, le cui ceneri sono state disperse dal vento. Molti i monumenti eretti per ricordare il loro sacrificio, ma il più consistente si innalza sulla memoria dei pochi che si sono salvati. Sia essa per sempre benedetta”.

In queste sue indimenticabili memorie, Reska Weiss, arrestata dalla Gestapo nella primavera del 1944, racconta le estenuanti marce da un campo di concentramento all’altro, l’orrore delle camere a gas, la costante paura di essere fucilata senz’altro motivo che quello di appartenere a una diversa ‘razza’, le terribili condizioni igieniche in cui i prigionieri dovevano sopravvivere.  Ma ciò che la accompagna in questo viaggio attraverso l’inferno sono l’attaccamento alla vita, perfino quando essa risulta intollerabile, e la speranza in un futuro tutto da ricostruire.



Reska Weiss, nata in una famiglia agiata ungherese, fu deportata dapprima ad Auschwitz con tutta la sua famiglia, poi, separata per sempre dal marito e dai fratelli, venne spostata in altri campi di concentramento da Kaiserwald (Riga) a Ponovez (Lituania) a Neumark (Polonia), insieme a migliaia di altre donne ebree.



 
©2006 ArteInsieme, « 011170740 »