Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
Fotografie  
 
 
 

  Letteratura  »  Paura, di Stefan Zweig, edito da Adelphi e recensito da Laura Vargiu 21/12/2019
 
Paura – Stefan Zweig – Adelphi – Pagg. 120 – ISBN 9788845926341 – Euro 10,00



Tradimento



Quella del tradimento coniugale, si sa, è storia vecchia quanto il mondo, pertanto non è certo tema inedito in letteratura.
Nuovo e originale è però il modo di raccontare tale storia di antichi patimenti, paure e inganni, da parte dell’autore in questione che, incredibilmente, riesce a unire introspezione psicologica e concisione descrittiva.
Abilissimo a ribaltare un finale che sembra ormai prospettarsi alla “Madame Bovary”, Zweig ci conduce in un viaggio tra le strade borghesi di una città mitteleuropea e, in un'alternanza di ritmi ora incalzanti ora più distesi, anche tra quelle più recondite dell’animo umano che, chissà perché, conosciamo sempre così poco.
Quattro stelle piene per questo breve romanzo che, in verità, ho più apprezzato rispetto a "Bruciante segreto". Un autore da approfondire!


Laura Vargiu

 
©2006 ArteInsieme, « 010336975 »