Area riservata

Ricerca  
 
Siti amici  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
News  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Libri e interviste  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
  Generica  D'Amore  Epica  Nuovi percorsi espressivi  Acrostici  Un paese tra i monti  Poesie di Natale 

  Poesie  »  D'Amore  »  Il risveglio dei sensi 28/03/2023
 
Il risveglio dei sensi

di Renzo Montagnoli



Sonnecchio in poltrona

stanco del peso degli anni

quand’ecco un raggio di sole

d’improvviso si stampa sul mio viso.


Lascio gli occhi chiusi, ma vedo

giorni lontani, accenni di primavera

di un tempo che non rammentavo,

assaporo profumi dimenticati,


quello del latte la mattina a colazione,

l’aroma acre e pieno del caffè

che brontola nella moka sul fuoco

mentre l’aria ancora fresca


s’affaccia alla finestra, mi chiama

a osservare un cielo non più grigio

ma di un blu profondo in cui mi perdo

come un naufrago che annega nel mare.


M’accorgo di sorridere, mentre rinasce

in me un desiderio di vita che credevo

assopito e allora mi alzo fra un crepitio

di giunture e un dolorino all’anca,


là mia moglie sta sferruzzando,

m’avvicino lento perché più veloce

non mi è possibile e con la mano

che accarezza il suo viso


le porto quel magico raggio di sole,

quell’etereo messaggero d’amore.


Da Sensazioni ed emozioni

 
©2006 ArteInsieme, « 014422445 »