Area riservata

Ricerca  
 
Siti amici  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
News  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Libri e interviste  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
  Generica  D'Amore  Epica  Nuovi percorsi espressivi  Acrostici  Un paese tra i monti  Poesie di Natale 

  Poesie  »  Nuovi percorsi espressivi  »  La corda spezzata 20/08/2007
 

La corda spezzata

di Renzo Montagnoli

 

Si spezzò l'ormeggio

e il mare la portò con sé.

Ore di sole, lunghe notti

in balia delle onde

in cerca di un approdo lontano.

Sola e senza di me,

tranne il volo di un gabbiano,

un esile legame nel ricordo

che ogni giorno si spegne

nella certezza che il mare,

cupo e indifferente,

mai la riporterà da me.

Si rinnovano le albe,

muoiono i giorni,

le onde lente giungono a riva,

si spengono sulla sabbia.

Resta solo una corda spezzata,

marcita dall'acqua,

corrosa dal sale.

 

 
©2006 ArteInsieme, « 014248715 »