Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
Fotografie  
 
 
  Generica  D'Amore  Epica  Nuovi percorsi espressivi  Acrostici  Un paese tra i monti 

  Poesie  »  Un paese tra i monti  »  Un amore non corrisposto 31/12/2020
 
Un amore non corrisposto

di Renzo Montagnoli



Mi guardava, forse le piacevo,

ma io solo le parlavo, mai una mano

sfiorata, una carezza al viso

non volevo cominciare una storia

per poi finirla e lasciare entrambi

con l’amaro sapore del fiele in bocca.


Lei era carina, una bellezza normale,

e anche un cuore grande che avvertivo

palpitare alla mia vista, gli occhi nocciola

solo per me all’ombra di quei monti

che l’avevano vista nascere, poi crescere

e infine diventare donna.


La sua compagnia era un piacere,

ma non l’amavo, forse cercavo di meglio,

forse temevo per quel vizio di famiglia

che in lei appariva ancora assente,

ma che da lì a dieci anni l’avrebbe sepolta

all’ombra di Santo Stefano, là dove

per tutti del paese c’è l’eterno riposo.


L’alcol aiuta a vivere in un mondo proprio

permette forse di dimenticare

e il rimorso mio è che lei ne abbia abusato

non perché correva nel suo sangue come in quello

dei suoi avi, ma per obliare quel suo sogno

vagheggiato e da me mai ricambiato.


Da Un paese tra i monti

 
©2006 ArteInsieme, « 011176561 »