Area riservata

Ricerca  
 
Siti amici  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
News  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Libri e interviste  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
  Generica  D'Amore  Epica  Nuovi percorsi espressivi  Acrostici  Un paese tra i monti  Poesie di Natale 

  Poesie  »  Un paese tra i monti  »  La sera del sabato 28/02/2021
 
La sera del sabato

di Renzo Montagnoli



Quando l’indomani era Domenica

la sera il villaggio si assopiva

un irreale silenzio mentre la gente

riunita a tavola cenava.


Poi, piccoli crocchi sugli usci di casa,

con bimbi accaldati ad ascoltar le fole

che i vecchi lenti raccontavano,

fole di streghe e diavoli, di orsi e boschi.


Pure io prestavo orecchio e mi illudevo

che in mezzo a tanta fantasia ci fosse

un po’ di verità, che anche il paese

della sua storia avesse la memoria.


Ma in gente che tutto il giorno lavorava

e a fatica arrivava a fine mese

restava solo il vino dell’osteria

a cui andavano quando i piccoli

venivan dalle mamme messi a letto.


E invece di ricordare

il vino serviva per dimenticare

per fare un pieno di oblio a buon mercato

e poi traballanti a casa tornare

per dormire senza più pensare.


Da Un paese tra i monti

 
©2006 ArteInsieme, « 014136328 »