Area riservata

Ricerca  
 
Siti amici  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
News  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Libri e interviste  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
 

  Recensioni  »  La terza (e ultima) vita di Aiace Pardon, di Alessandra Selmi, edito da Baldini & Castoldi 30/04/2023
 

La terza (e ultima) vita di Aiace Pardon

di Alessandra Selmi

Baldini & Castoldi Editori

Narrativa

Pagg. 237

ISBN 9788868527570

Prezzo Euro 16,00

 

 

Delitti fra i clochard

 

 

Opera prima di Alessandra Selmi, che successivamente si orienterà sul romanzo storico, La terza (e ultima) vita di Aiace Pardon è un giallo, un po´ atipico, ambientato a Milano, incentrato su due indovinati personaggi, il vice sovrintendente di polizia Alex Lotoro e Bianca Acerbi d´Adda, una strana senzatetto che dimora presso la Stazione Centrale e che si reca al commissariato per parlare della scomparsa di "un collega", Aiace Pardon, che secondo lei è stato ucciso. I due personaggi sono agli opposti, Alex donnaiolo impenitente e anche un po´ frustrato come poliziotto, Bianca una donna particolarmente istruita che rimbecca l´altro continuamente per le sue imprecisioni linguistiche. Peraltro la trama gialla c´è tutta e se proprio devo essere sincero non è male, anzi è in grado di avvincere, benché risulti normalmente confezionata, con dei morti ammazzati, con le indagini e infine con il loro esito per niente illogico. Ripeto che però il valore dell´opera sta nelle differenze dei due personaggi principali e soprattutto nella stranezza di questa clochard, sporca, malvestita e che tuttavia rivela una notevole cultura, oltre a un invidiabile intuito che la porta alla soluzione del caso.

Il romanzo riesce a essere avvincente, tanto che si legge in un "amen" e si arriva alla fine soddisfatti, anche perché come mezzo di evasione, per trascorrere qualche ora in tranquillità, è più che mai idoneo.

 

 

 

Alessandra Selmi (Monza, 1977) è una scrittrice ed editor italiana. Ha collaborato come editor con diverse case editrici, e` titolare dell´agenzia letteraria Lorem Ipsum, dove si occupa di scouting ed editing, insegna Scrittura editoriale nell´ambito dei master dell´Universita` Cattolica di Milano. Dalla sua esperienza sono nati i libri E così vuoi lavorare nell´editoria. I dolori di un giovane editor (Editrice Bibliografica, 2014) e Come pubblicare un giallo senza ammazzare l'editore (Editrice Bibliografica 2016). La terza (e ultima) vita di Aiace Pardon è il suo primo romanzo, edito da Baldini e Castoldi nel 2015, cui sono seguiti Le origini del potere. La saga di Giulio II, il papa guerriero (2020) e Al di qua del fiume. Il sogno della famiglia Crespi (2022) entrambi pubblicati da Nord.

 

Renzo Montagnoli

 


 
©2006 ArteInsieme, « 014285264 »