Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
Fotografie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia 

  Scritti di altri autori  »  Poesie  »  La casa dietro casa, di Franca Canapini 28/02/2021
 
La casa dietro casa

di Franca Canapini



La pioggia cade cade

bagna bagna

la casa dietro casa

la grande casa

degli uomini di ieri

e delle donne


Cade cade la casa

una tegola alla volta

come la pioggia

senza rumore

come la pioggia

senza lamento


Si spancia la parete

la grande casa

lentamente muore

tra l’erba e gli spini

la piangono le viole –

Ficaie spuntano

dai pavimenti

escono dalle finestre

L’edera la risale

l’edera la consuma

l’edera la seppellisce


l’antico forno senza tetto

il fuoco spento da cent’anni –

Più dolorosa con la pioggia

un mattone alla volta

la casa che cade


Nelle stanze vuote

per le scale sconnesse

la polvere dei suoi morti – tanti

invisibili nella pioggia

                           che vagano




 
©2006 ArteInsieme, « 010976687 »