Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
Fotografie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia 

  Scritti di altri autori  »  Poesie  »  Quello che non so, di Bruna Cicala 14/03/2021
 
Quello che non so

di Bruna Cicala



So che nel risveglio stranito delle cinque

non stringo l’oro offerto sui tuoi palmi,

ignara se i tuoi occhi m’accompagnino la notte.

So che mi sconvolge questo non sapere

se è giorno nelle tenebre,

come pure il disappunto del buio dentro il sole

di un’eclissi non voluta, propagata nonostante.

Per certo non conosco

il sapore di tempesta delle lacrime nel mare,

dei sogni nei risvegli davanti ai tuoi sorrisi,

nel bianco dei tuoi denti

le lame di coltello che serri tra le labbra.

So che per pigrizia accetto consenziente

che la luce di un lampione su un foglio senza note

inganni tra le ombre

la mente che s’adagia nel sogno che svanisce.

Quello che non so, io lo dono a te.


Da Tintinnio di Lapislazzuli (Fara, 2020)

 
©2006 ArteInsieme, « 010976460 »