Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia 

  Scritti di altri autori  »  Poesie  »  Il solo antidoto, di Claudia Piccinno 30/07/2022
 
Il solo antidoto

di Claudia Piccinno



Dove si annida quel dolore

che squassa lo sterno?

Riemerge improvviso

dagli abissi della memoria

dilania l'attimo consapevole

dell' irrimediabilità della morte.

Nessun' altra sostanza mi resta

se non l'amore dato e ricevuto.

È il solo antidoto a ogni velenosa

deflagrazione...

Così raccolgo i cocci e faccio un vaso,

lì custodisco la forza di proseguire

il cammino.

Un carburante rinnovabile

fuoriesce dal vaso risanato,

nessuna epigrafe ci svela il segreto

di quanto coraggio ci impone la vita.


Da La nota irriverente (Il Cuscino di Stelle, 2019)

 
©2006 ArteInsieme, « 012203754 »