Area riservata

Ricerca  
 
Siti amici  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
News  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Libri e interviste  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia  Poesie di Natale  Racconti di Natale 

  Scritti di altri autori  »  Poesie  »  Avevo sette anni e un sogno, di Maria Pina Ciancio 26/09/2023
 

Avevo sette anni e un sogno

di Maria Pina Ciancio


Nel disordine dellŽaria

talvolta tornano i ricordi

a prendersi lo spazio

della luce


Avevo sette anni e un sogno:

quello della terra rossa dentro al petto

Arrivammo con la Calabro-Lucana chŽera maggio

cŽera il tutto dei bambini in quel ritorno

una parola detta con le corse, gli occhi

i piedi che voievano innestarsi e farsi tronco

foglie e rami in ogni dove

crescere e morire

La Svizzera lontana

Terra madre, amara, cruda senza braccia

ovunque andassi ovunque ti cercassi

al ciglio della strada o sopra i tetti rossi


ovunque


Da DŽargilla e neve (Giuliano Ladolfi, 2023)


 
©2006 ArteInsieme, « 014261041 »