Area riservata

Ricerca  
 
Siti amici  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
News  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Libri e interviste  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia  Poesie di Natale  Racconti di Natale 

  Scritti di altri autori  »  Poesie  »  Rammarico, di Ernesto Flisi 30/05/2024
 

Rammarico

di Ernesto Flisi



Avrei voluto dirti,

ma non c´è stato il tempo.

La vita, inesorabile,

ha spazzato via il desiderio.


Ora che non ci sei più,

mi sento in colpa.

Ho sbagliato.

Te l´avrei detto

con gli occhi bassi,

come da bambini.


Ci vorrebbero due vite

per capire ciò che vale

e quando ci si arriva,

pare sempre tardi.


Si pagano care le inerzie,

l´illusione che si possa sempre.


Chissà se ti incontrerò

e dove e quando.


Ma se avverrà,

ti abbraccerò forte,

come non sono stato capace mai.

Ci basteranno gli occhi,

per capirci.


Da Sulle rive dei fossi (Edizione in proprio, 2022)

 
©2006 ArteInsieme, « 014402726 »