Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia 

  Scritti di altri autori  »  I maestri della poesia  »  Autunno, di Guillaume Apollinaire 28/10/2012
 

Apollinaire, con questa poesia, ci offre il ritratto di una stagione malinconica, preludio dell'inverno e cesura netta con la luce forte e viva dell'estate.

 

 

 

 

Autunno

di Guillaume Apollinaire

 

 

Passano nella nebbia
un contadino e il suo bue..
lentamente nella nebbia d'autunno
che nasconde i poveri tuguri.
E, mentre s'allontana,
il contadino canta una canzone triste
Oh, l'autunno, l'autunno
ha sepolto l'estate.
Passano nella nebbia
due figurine grigie.

 
©2006 ArteInsieme, « 012412373 »