Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia 

  Scritti di altri autori  »  I maestri della poesia  »  Croci di legno, di Diego Valeri 18/04/2015
 

Continua la rassegna di poesie aventi per tema la grande guerra. Quella che segue, di Diego Valeri (Piove di Sacco, 25 gennaio 1887 – Roma, 27 novembre 1976) è a mio parere, nella sua brevità e concisione, una delle più riuscite, merito anche della splendida chiusa.

 

 

 

Croci di legno

di Diego Valeri



Croci di legno, nude su la nuda
terra che copre i morti nella gloria;
croci che la battaglia e la vittoria
pianta con le bandiere ovunque va;
siepe di croci a guardia d'una gente,
trincee di tombe a guardia d'un amore;
croci di legno confitte nel cuore,
di tutta la straziata umanità.


 
©2006 ArteInsieme, « 011838192 »