Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia 

  Scritti di altri autori  »  I maestri della poesia  »  Ultimo brindisi, di Anna Achmatova 16/10/2010
 

Segnata dal periodo staliniano, che provocÚ lutti in famiglia e sospetti su di lei, Anna Andreevna Achmatova Ť l'aspetto dolente dell'essere umano schiacciato dalla follia politica, costretto fuori, ma tuttavia libero dentro.

 

 

 

 

Ultimo brindisi

di Anna Achmatova

Bevo a una casa distrutta,
alla mia vita sciagurata,
a solitudini vissute in due
e bevo anche a te:
all'inganno di labbra che tradirono,
al morto gelo dei tuoi occhi,
ad un mondo crudele e rozzo,
ad un Dio che non ci ha salvato.

 
©2006 ArteInsieme, « 011954865 »