Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia 

  Scritti di altri autori  »  I maestri della poesia  »  Una stella sulla strada di Betlemme, di Boris Pasternak 06/12/2010
 

Più conosciuto, giustamente, per il suo romanzo Il dottor Zivago, Boris Paternak è stato tuttavia soprattutto un poeta di indiscutibile qualità. Amante di atmosfere intime, familiari, la sua è una poesia  dai toni sommessi e delicati che potete apprezzare anche nella lirica che segue, tipicamente natalizia:

 

 

Una stella sulla strada di Betlemme

di Boris Pasternak

 

 

 

Era inverno
e soffiava il vento della steppa.
Freddo aveva il neonato nella grotta
sul pendio del colle.
L'alito del bue lo riscaldava.

Animali domestici stavano nella grotta.
Sulla culla vagava un tiepido vapore.
Dalle rupi guardavano
assonnati i pastori
gli spazi della mezzanotte.

E li accanto, sconosciuta prima d'allora,
più modesta di un lucignolo
alla finestrella di un capanno,
tremava una stella
sulla strada di Betlemme.

 
©2006 ArteInsieme, « 011470172 »