Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia 

  Scritti di altri autori  »  I maestri della poesia  »  Novembre, di Giovanni Pascoli 02/12/2011
 

L'atmosfera rattristante del novembre č resa in modo splendido, con quella grande capacitā espressiva che č propria dell'autore romagnolo.

 

 

 

Novembre

di  Giovanni Pascoli

 

 

Gemmea l'aria, il sole cosė chiaro
che tu ricerchi gli albicocchi in fiore,
e del prunalbo l'odorino amaro
senti nel cuore

Ma secco č il pruno, e le stecchite piante
di nere trame segnano il sereno,
e vuoto il cielo, e cavo al pič sonante
sembra il terreno.

Silenzio, intorno: solo, alle ventate,
odi lontano, da giardini ed orti,
di foglie un cader fragile. Č l'estate,
fredda, dei morti.

(Da Myricae)

 
©2006 ArteInsieme, « 011505172 »