Area riservata

Ricerca  
 
Siti amici  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
News  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Libri e interviste  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
 

  Letteratura  »  Questo amore, di Yann Andréa, edito da FVE e recensito da Grazia Giordani 30/08/2023
 

Questo amore - Yann Andréa, - FVE - Pagg. 179 - ISBN 9791280690142 - Euro 18,00



"Questo amore", scritto da Yann Andréa, (FVE, editore, pp.179, euro 18, tradotto da Lamberto Santuccio, prefato da Sandra Petrignani), come indica il titolo stesso, è un romanzo che parla d´amore, ma di un sentimento, anomalo, malato. Sottolinea la Petrignani: "d´un amore stravagante, sbilanciato, struggente, capace di perfidia e di dolcezza, folle, doloroso e irrinunciabile. Lui si chiama Yann Lemée, e quando la conosce non ha nemmeno vent´anni, lei è Marguerite Duras che al primo incontro, nel 1975, di anni ne ha sessantuno. Non è ancora la famosissima scrittrice che diviene dopo il successo planetario de "L´amante", coronato con il Premio Goncourt e rilanciato nel 1992 dal fortunatissimo film di Jean-Jacques Annaud, ma è comunque una narratrice, regista, commediografa di grande prestigio in una cerchia sceltissima, un´autrice di culto. Yann è un ragazzo difficile, taciturno, depresso, di sessualità incerta, molto legato alla madre. I libri di Duras lo hanno stregato. Da quando l´ha scoperta con "I cavallini di Tarquinia", cui sono seguiti tutti gli altri, non riesce a leggere che lei, legge e rilegge. E allora va a un incontro pubblico per la proiezione di un film che lo fa delirare `India Song´ e scopre una donna più durissima che mai, e il film è bellissimo e le somiglia come ogni cosa che scrive e la colonna sonora non gli uscirà più dalla testa. Duras produceva spesso questo effetto ammaliatore sui suoi lettori- sottolinea la Petrignani- Yann dunque ne resta stregato. Yann Lemée da lei verrà ribattezzato in Yann Andréa per questioni di assonanza. Yann non potrà più vivere senza di lei, nonostante i dissapori, le liti continue, il prendersi e lasciarsi. Un amore sofferto, malato, quello che li unisce dividendoli. Il libro "Questo amore" lo pubblica dopo la morte di Marguerite. Tre anni dopo la morte di lei lo scrive per sopravvivere. E´ un libro che rivela il meglio e il peggio di un rapporto impossibile. I protagonisti si amano alla follia e nel contempo si insultano, si lasciano, si riavvicinano. Un amore violento e irrinunciabile. Ha solo sessant´un anni Yann quando realizza il suo progetto suicida. Lo trovano morto per troppo alcol, troppa dimenticanza di sé, nella casa da cui di nuovo non voleva più uscire. Era l´età che aveva Marguerite quando si erano conosciuti.

Yann Andréa, il cui vero nome è Yann Lemée ; Guincamp,1952-Parigi2014) è stato attore e scrittore. Nel 1989 esordì con M.D., racconto su un ricovero ospedaliero di Marguerite Duras, della quale fu esecutore testamentario, erede letterario e ultimo adorato conflittuale compagno di vita. "Questo amore", uscito in Francia nel 1999 è il ricordo dei 16 anni passati insieme alla grande autrice di capolavori quali "Moderato cantabile", "L´Amante", "il dolore".


Grazia Giordani


 
©2006 ArteInsieme, « 014127520 »