Area riservata

Ricerca  
 
Siti amici  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
News  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Libri e interviste  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
 

  Letteratura  »  Milk and honey. Parole d’amore, di dolore, di perdita e di rinascita, di Rupi Kaur, edito da tre60 e recensito da Katia Ciarrocchi 05/11/2023
 

Milk and honey. Parole d'amore, di dolore, di perdita e di rinascita - Rupi Kaur - tre60 - Pagg. 208 - ISBN 9788867024032 - Euro 14,00



"Milk and Honey" di Rupi Kaur è una raccolta di poesie che ha catturato l´attenzione dei lettori di tutto il mondo, il libro offre un´esperienza poetica che va dall´amore, al dolore, dal trauma alla guarigione. Con una prosa minimalista e lo stile viscerale, Rupi Kaur invita i lettori a fermarsi e lasciarsi trasportare in questo viaggio che attraversa tutte le emozioni.
"Milk and Honey" è diviso in quattro sezioni, ognuna delle quali esplora una fase diversa della vita emotiva:

"Il ferire", Kaur affronta il dolore, il trauma e l´oppressione. Le poesie rivelano le ferite interiori che spesso nascondiamo, affrontando argomenti come la violenza domestica, l´abuso e l´autostima compromessa: "You were so afraid / of my voice / I decided to be / afraid of it too." (pag 17)
"Se avessi saputo / com´è fatta una cosa sicura / avrei passato / meno tempo a cadere tra / braccia che non lo erano" (pag 21)
L´autrice affronta le difficoltà della vita e le esperienze dolorose che possono portare a profonde cicatrici emotive; Kaur si concentra in particolare sulle esperienze delle donne e sulle problematiche legate all´essere una donna nel mondo moderno.
"Lo stupro / ti strapperà / in due / ma / non ti / cancellerà."(pag 26)
Grazie alla scelta delle parole e delle immagini, l´autrice riesce a far emergere la complessità delle situazioni di violenza e abuso, spesso caratterizzate da sfumature sottili e difficili da cogliere, rendendo visibile ciò che troppo spesso, rimane celato.

"L´amore : qui, l´autrice esplora l´amore romantico e l´intimità, Kaur parla delle gioie e dei dolori che accompagnano le relazioni, esprimendo l´amore in tutte le sue sfumature. Le sue parole sono cariche di sensualità e vulnerabilità, come si può leggere in queste parole: "il tuo nome è / la più forte connotazione / positiva e negativa / in qualunque lingua / o mi accende o / mi lascia dolorante per giorni." (pag 67)
La poesia in questa sezione è un inno all´amore, alla passione e all´importanza di far entrare l´amore nella propria vita.
"
La sola idea di te / mi divarica le gambe / come un cavalletto con una tela / che implora arte." (pag 57)
Kaur riesce a trasmettere l´essenza dell´amore e della connessione emotiva tra due persone in modo intenso e profondo.
"
è la tua voce /  a spogliarmi." (pag 69)

"Lo spezzare", sezione che tratta della fine delle relazioni e del dolore che ne deriva. Kaur affronta la delusione, l´abbandono e il processo di lasciar andare, riflettendo sulla forza necessaria per superare un amore perduto: "non so perché / mi apro in due / agli altri sapendo / che dopo farà / tanto male / ricucirmi." (pag 125)
Qui si esprime il senso di perdita e di vuoto che può accompagnare la fine di una relazione, ma anche l´importanza della crescita personale e dell´autoscoperta.
"
non è cattivo l´amore / siamo cattivi noi / l´amore non è un gioco / siamo noi ad aver reso / l´amore un gioco." (pag 127)
L´autrice ci ricorda che anche dalle situazioni più difficili è possibile trovare la forza per andare avanti e ricostruire la propria vita.
"non torna / mormorava la mia testa / deve / singhiozzava il mio cuore." (pag133)

"Il guarire" è l´ultima parte del libro, parla di guarigione e di rinascita, Kaur celebra la resilienza e l´autostima ritrovata attraverso poesie che incitano alla guarigione emotiva e all´amore di sé: "devi istaurare una relazione / con te stessa / prima di chiunque altro." (pag 150)
L´autrice incoraggia le lettrici a trovare la loro voce e a non avere paura di lottare per ciò in cui credono.
"
le nostre schiene / raccontano storie / che nessun / dorso di libro / regge."

La scrittura di Rupi Kaur è caratterizzata da un linguaggio semplice ma penetrante, le sue poesie sono spesso brevi e concise, ma trasmettono una gamma di emozioni in modo efficace. L´uso delle minuscole e la mancanza di punteggiatura danno alle parole un ritmo incalzante e intensificano l´impatto emotivo.
La forza principale di "Milk and Honey" risiede nella capacità di toccare il cuore del lettore, Kaur affronta argomenti delicati con una sincerità disarmante, offrendo una prospettiva empatica su esperienze di vita: le sue poesie offrono un senso di consolazione e connessione, risuonando profondamente con chiunque abbia affrontato momenti di dolore e crescita personale.
"Milk and Honey" di Rupi Kaur è un libro potente e l´autrice affronta gli argomenti con una sincerità straziante, offrendo un´esperienza di lettura che lascia un segno duraturo, sicuramente è un´opera che merita di essere letta.



Katia Ciarrocchi



www.liberolibro.it




 
©2006 ArteInsieme, « 014314973 »