Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
Fotografie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia 

  Scritti di altri autori  »  Poesie  »  Il mare che mi manca, di Aurelio Zucchi 07/06/2021
 
Il mare che mi manca

di Aurelio Zucchi



È il suo profumo che, adesso, mi manca…
il fresco amalgama d’aria e sale
che fa del silenzio un invito a sperare
nel sorgere proprio, accanto al sole.
Le spalle posate sul nero scoglio,
i piedi leccati dall’onda indolente,
guardavo la retta schiarirsi tutta
perché distinguessi il mare dal cielo.
Ed eran raggianti i sorrisi da aprire
a quel nuovo giorno d’oro e magia
così come il sole che, all’apparire,
del trono del tempo si appropriava.

 
©2006 ArteInsieme, « 010981040 »