Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia 

  Scritti di altri autori  »  Poesie  »  Il nostromo, di Felice Serino 08/12/2021
 
Il nostromo

di Felice Serino



narrava dei suoi viaggi

-il mare a cullarne le memoriei

porti toccati e lasciati

Oslo Amsterdam

le taverne ove non mancavano

scazzottate come nei film


le volte ch' era cielo di tempesta

con gigantesche creste d' onde

-negli occhi gli si leggeva

raccontando

che bastava un niente a morire


avvolti dal fumo

della sua pipa di schiuma

noi ragazzi ne eravamo rapiti

-ci passavano nello sguardo velieri lontani


Jim il nostromo egli era

per il borgo natio

-occhi di cielo e cuore

grande come il mare


Da Sopra il senso delle cose (Libreria Editrice Urso, 2021)

 
©2006 ArteInsieme, « 011470077 »