Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia 

  Scritti di altri autori  »  Poesie  »  C questo tremore fra le mani, di Alessandro Ramberti 14/01/2022
 
C’è questo tremore fra le mani

di Alessandro Ramberti



C’è questo tremore fra le mani

che indica prossima la soglia

la forra si staglia nel suo corso


ti affidi ti slanci come un arco

non trovi mattoni in magazzino

ma pietre un po’ grezze abbandonate


non riesci da solo ad assemblarle

ma senti arrivare alle tue orecchie

un canto stranissimo ritmato


le note le spostano e sistemano

compongono pile – le connettono

ti senti abbracciato e vedi il ponte


pulsare di luce e tu nel centro

cammini e rivolgi il tuo pensiero

a cose che sembrano vagare


ma guarda il tragitto dei tuoi piedi

è arduo e non privo di pericoli

allora ti rendi presto conto


di avere bisogno del vangelo

per esser più attento a quel che accade

ai volti agli incontri e al loro velo.


Da Faglia - Faulto (poesie). Avviamento all’esperanto (Fara, 2020)

 
©2006 ArteInsieme, « 011469983 »