Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia 

  Scritti di altri autori  »  Poesie  »  Pattada, di Piera Maria Chessa 20/06/2022
 
Pattada

di Piera Maria Chessa



Dall’alto del colle
guardo la verde vallata
dove rocce e cespugli
s’intrecciano con armonia.
Incastonato tra i prati
il lago regala
l’azzurro tenero
delle sue acque.
Al centro del paese
fra i tetti delle case
s’innalza lo squadrato
campanile di una chiesa.
Nel profondo silenzio
dell’altura
sento penetrare
sotto gli abiti leggeri
il fresco pungente
dell’infanzia.

 
©2006 ArteInsieme, « 011940284 »