Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia 

  Scritti di altri autori  »  Poesie  »  Come Ofelia, di Danila Oppio 15/11/2022
 
Come Ofelia

di Danila Oppio



Sotto la coltre

Celeste, trapuntata

Di notte stellare

Unica veste

La luce lunare


Così m’appare

Il letto di seta fluente

Di un fiume che scorre

Che va da sorgente

Verso il mare


Come Ofelia

Scivolo piano

Verso l’orizzonte

Non molto lontano


Ed è là

Che ti incontro

Mi prendi per mano

E mi conduci lassù

Nell’immenso tuo blu


 
©2006 ArteInsieme, « 012411536 »