Area riservata

Ricerca  
 
Siti amici  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
News  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Libri e interviste  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia  Poesie di Natale  Racconti di Natale 

  Scritti di altri autori  »  Poesie  »  Presepe ucraino, di Gianluca Ferrari 22/12/2022
 
Presepe ucraino

(dicembre 2022)

di Gianluca Ferrari



Dolore, non-senso e raffiche di mitra:

questi i doni dei re Magi. Il bianco

mansueto degli ovini qui

si scompone orribile in frantumi

di palazzi, statue e furono fontane

di giardini; il cielo invaso da comete

che sulle strade vengono a schiantarsi

il fiato acre delle stragi da invetriate

al gelo esposte. Dalle zampogne

l’ululato degli allarmi ché lupi

cingolati ed aquile d’acciaio

hanno sbranato i nostri canti.

La spesa, l’ora d’aria, gli scampoli

di vita normale noi li viviamo

quasi come atti impuri, se fino a ieri

tra contigui muri esistevano

persone care.

 
©2006 ArteInsieme, « 014019487 »