Area riservata

Ricerca  
 
Siti amici  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
News  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Libri e interviste  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia  Poesie di Natale  Racconti di Natale 

  Scritti di altri autori  »  Poesie  »  Non sa di pace l’aurora, di Donatella Nardin 22/12/2022
 
Non sa di pace l’aurora

di Donatella Nardin



Non sa di pace l’aurora

sepolta scalza nell’acqua.

Non più devoti al creato, manca

la grazia alla cometa,

all’albero in rosso - vestito

d’oro e d’argento - lo sfolgorio.

E noi non riusciremo a celebrare

la luce, troppi i cuori sparati

da inganni, guerre e brutture,

troppa l’indifferenza di un cielo

che cela chiudendosi

allo stupore degli occhi.

Ma tu scendi ugualmente tra noi

Bimbo divino a significare,

a rimarginare, a ingentilire

il trafitto.

Da quell’altrove senza luogo

né tempo - in comunione

perenne e prodigio - scendi

ugualmente Gesù Bambino

a sconfiggere il nulla, l’umana

malvagità.

 
©2006 ArteInsieme, « 014019450 »