Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia 

  Scritti di altri autori  »  Poesie  »  Vocazioni, di Alessandro Ramberti 24/01/2023
 
Vocazioni

di Alessandro Ramberti



La grazia è fantasiosa:

sorprende il non credente

risveglia chi si adagia


manda la notte oscura

consola chi si affida

insegna l’umiltà


incide taglia cuce

fa terapia col nostro

lato in ombra. Sì Satana


ci adesca e ci condanna

è astuto e si compiace

del nostro ricadere


nell’angoscia che uccide

e depista la gioia.

Ma calma allora il fiato


considera il tuo poco

lascialo andare fuori

di te dal tuo recinto


trasforma il desiderio

di potenza e di gloria

violento e divisivo


in moltiplicazione

aperta ed inclusiva –

diventerai la tessera


preziosa di un mosaico

il tuo bagliore scampolo

già qui di eternità.


Da Enchiridion celeste (Fara, 2022)

 
©2006 ArteInsieme, « 012613618 »