Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
 

  Freschi di stampa  »  Questo dolore che vive con me. La nostra vita rubata dal governo in Iran, di B. Nazanin - Dissensi Edizioni 23/11/2022
 
Questo dolore che vive con me.

La nostra vita rubata dal governo in Iran

di B. Nazanin

Dissensi Edizioni

Pagg. 113

ISBN 9788885518520

Prezzo Euro 12,00



Una giovanissima madre, divorziata, lotta per salvare e proteggere la propria bambina in un Paese, l’Iran, che da più di quarant’anni non lascia spazio alla libertà e ai diritti.

Costruendo le ali della figlia privandosi delle proprie, le permette di trovare una vita lontano, nella nostra Italia troppo distratta.

I passi di queste due donne, madre e figlia, si posano su lacrime e sangue, su strazi e distacchi, disperazione e coraggio spezzato di innumerevoli giovani,  ragazze e ragazzi, che lottano e pagano per quella libertà che noi diamo per scontata.

La grazia e la forza di queste due donne, attraverso il racconto di Nazinin, ci guidano per mano dentro uno scenario di dolore senza fine, ma che loro riescono a trasformare in ulteriore forza e determinazione.

La voce delle donne iraniane arriva attraverso le parole di una di loro.

Dopo più di quarant’anni finalmente ci accorgiamo di loro, ascoltiamole tutte, leggendo l’atroce e coraggioso racconto di Nazanin.

È una storia che deve essere raccontata,  è una realtà che, con tutto il suo carico di orrore, violenza e morte, deve essere conosciuta.

Un messaggio di speranza enorme che fonda le radici in fatti che ci lasciano atterriti.

Un modello di resilienza da divulgare.


 
©2006 ArteInsieme, « 012411620 »