Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
 

  Freschi di stampa  »  Parkwater, di Ellen Wood - Edizioni Croce 21/01/2023
 
Parkwater

di Ellen Wood

Edizioni Croce

Narrativa

Pagg. 312

ISBN 97888640244530

Prezzo Euro 19,90




Parkwater, più volte rimaneggiato dall’autrice partendo dalla stesura iniziale, pubblicata a puntate nel 1857, esce in volume nel 1876, nella sua versione definitiva.
Il romanzo segue le vicende di Sophia May, giovane e avvenente avventuriera. La sua educazione, superiore agli standard del ceto a cui appartiene, unita a un’ambizione smisurata, la conducono, capitolo dopo capitolo, alla rovina, tra relazioni illecite, truffe e camuffamenti. Cresciuta alla periferia di Londra, figlia di genitori umili, Sophia, che padroneggia il francese e si destreggia sui tasti di un vecchio pianoforte, sogna di possedere abiti costosi, di abitare nei quartieri alti e di sposare un uomo ricco. Per arrivare al suo scopo è disposta a tutto – persino a uccidere.
In un crescendo di tensione e colpi di scena, il libro presenta al lettore l’intero spettro delle possibilità offerte dal sensation novel, genere di grandissima popolarità all’epoca della scrittrice. Qui come altrove, Ellen Wood riesce a coniugare eccitazione dei sensi e istanze di emancipazione con il desiderio parallelo di ammaestrare il proprio pubblico. Si assiste così alla creazione di un testo unico, nel quale si avvertono tutte le dissonanze e le potenzialità dei tempi.
Le Edizioni Croce si sono fatte promotrici di un progetto volto alla riscoperta di alcune tra le opere più interessanti di Ellen Wood, pubblicate per la prima volta in traduzione.

 
©2006 ArteInsieme, « 012613464 »