Area riservata

Ricerca  
 
Siti amici  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Editoriali  
 
Scritti di altri autori  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
 

  Letteratura  »  Lizzie, di Shirley Jackson, edito da Adelphi e recensito da Katia Ciarrocchi 30/04/2023
 

Lizzie - Shirley Jackson - Adelphi - Pagg. 316 - ISBN 9788845933189 - Euro 12,00




Il romanzo "Lizzie" di Jackson Shirley Ŕ un racconto sconvolgente e inquietante, l┤autrice narra di una giovane ragazza che lotta per sopravvivere alla sua mente frantumata. Il libro  ha una struttura narrativa insolita: ogni capitolo Ŕ narrato da un personaggio, ognuno porta avanti la storia dal proprio punto di vista, esposizione che aiuta a creare una percezione di incertezza e di incomprensione, aumentando il senso di mistero che permea l┤intera narrazione.
Elizabeth, vive con la zia Morgen dopo la morte misteriosa della madre, la ragazza soffre di disturbo dissociativo dell┤identitÓ e ha molte personalitÓ, tra cui Beth, Betsy e Bess. La zia porta Elizabeth dal dottor Wright, che scopre le sue molteplici personalitÓ durante una seduta di ipnosi. Betsy fugge a New York alla ricerca della madre, mentre Wright cerca di curare Bess, la personalitÓ pi¨ oscura. Con l┤aiuto di Betsy, Morgen rivela a Wright che Bess potrebbe essere stata responsabile della morte della madre di Elizabeth. Alla fine, tutte le personalitÓ si fondono in una sola persona, chiamata Victoria Morgen, che si sente finalmente felice di essere sÚ stessa.
Shirley Jackson ci permette di comprendere meglio il disturbo dissociativo dell┤identitÓ, una patologia psichiatrica molto complessa e controversa, caratterizzata dalla presenza di due o pi¨ personalitÓ distinte all┤interno della stessa persona. Il disturbo Ŕ stato oggetto di dibattito tra gli esperti per molto tempo, ma oggi viene riconosciuto come una malattia mentale grave e complessa, che richiede un intervento specialistico mirato.
Lizzie ci mostra come il disturbo dissociativo dell┤identitÓ possa influenzare profondamente la vita di chi ne Ŕ affetto, oltre a quella delle persone che gli stanno intorno. La terapia pu˛ essere lunga e faticosa, ma pu˛ portare a un miglioramento significativo delle condizioni del paziente, come nel caso di Victoria Morgen.
Un libro che porta a riflettere sulla complessitÓ del mondo interiore delle persone affette da disturbi psichiatrici, e sulla necessitÓ di offrire loro il sostegno e l┤aiuto necessario per far sý che possano condurre una vita degna di essere vissuta.



Katia Ciarrocchi



www.liberolibro.it


 
©2006 ArteInsieme, « 013015004 »